Il nuovo anno inizia con tante interessanti novità ed ecco per voi dieci cose da fare a Roma nel mese di Gennaio.
A partire dal 19 Gennaio al Macro potrete visitare The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains, mostra interamente dedicata al più celebrato dei gruppo rock.
L’esposizione è un viaggio coinvolgente ed immersivo che conduce il visitatore alla scoperta della storia dei Pink Floyd, la colonna sonora è costituita dalla musica e dalle voci dei membri passati e presenti del gruppo.
Sono esposti diversi oggetti raccolti nel corso degli anni che raccontano la storia della band e le sue canzoni, la grafica, gli allestimenti dei concerti resi ancor più scenografici dall’uso di straordinari effetti speciali.

Leggere - Steve McCurryC’è tempo fino al 7 Gennaio per visitare la mostra allestita a WEGIL in Largo Asciaghi 5.
Leggere è l’omaggio del celebre fotografo Steve McCurry al valore della lettura, in questa mostra è riunita una serie di magnifici scatti del fotografo statunitense che hanno per protagonisti i lettori di diverse parti del pianeta.
McCurry li ha incontrati in paesi lontani, in grandi metropoli, in nazioni devastate dalla guerra e tutti loro hanno in comune quel gesto che in tutto il mondo è una preziosa consuetudine: leggere.

Filippo Palizzi. L’universo incontaminato di un artista a metà ‘800Alla Galleria Nazionale fino al 28 Gennaio prossimo potrete visitare la mostra Filippo Palizzi. L’universo incontaminato di un artista a metà ‘800.
La retrospettiva dedicata al pittore vastese narra il suo percorso artistico, Palizzi donò molte delle sue opere alla Galleria Nazionale, in quanto desiderava che venissero raccolte e conservate in un unico luogo.
Sono esposti oltre 100 dipinti che hanno come soggetto la natura con i suoi boschi e i suoi cieli stellati, anche uomini e animali sono parte di questo Eden che è espressione della bellezza sempre ricercata da Palizzi.

Visioni del Sud. Giuseppe Palumbo, il fotografo in biciclettaAl Museo delle Civiltà fino al 7 Febbraio c’è mostra Visioni del Sud. Giuseppe Palumbo, il fotografo in bicicletta.
La straordinaria esposizione comprende 1740 lastre fotografiche nelle quali Palumbo ha immortalato il Salento e le mutazioni apportate dal progresso, il “fotografo in bicicletta” le realizzò nel periodo compreso tra il 1907 e 1959, le immagini sono state riscoperte dopo sessant’anni e rapprensentano una preziosa testimonianza per raccontare il passato della terra salentina.

Al Museo di Roma in Trastevere è in corso la mostra Totò Genio.
L’esposizione dedicata al Principe de Curtis evidenza tutte le sfaccettature della sua geniale personalità Totò fu artista a tutto tondo, fu attore, poeta e autore di canzoni.
Troverete costumi di scena, manifesti, fotografie del suo privato e fotografie che immortalano Totò insieme a grandi figure del suo tempo, documenti e giornali d’epoca.
Ci sono i disegni di Pier Paolo Pasolini, Federico Fellini ed Ettore Scola, le opere di fumettisti celebri ome Manara, Crepax, Onorato e Pazienza.
Non mancano i filmati d’epoca e le installazioni multimediali che narrano la carriera e i trionfi di Totò.

Totò Genio
Festival di Danza Spagnola e flamencoDall’8 al 16 Gennaio all’Auditorium Parco della Musica si terrà il Festival di danza spagnola e flamenco con un programma ricco e variegato al quale parteciperanno i più quotati artisti e ballerini.

Il Festival darà spazio alle tradizione ma anche alle avanguardie artistiche nel ballo e nella musica, ci saranno danzatori e coreografi provenienti da diverse regioni spagnole: andalusi, galiziani catalani e madrileni regaleranno spettacoli trascinanti e coinvolgenti.

Les Étoiles, Gala internazionale di danzaIl 27 e il 28 Gennaio all’Auditorium Parco della Musica andrà in scena Les Étoiles, Gala internazionale di danza.
Il prestigioso appuntamento annuale porterà nella capitale delle vere e proprie stelle di rilevanza internazionale dalle compagnie di tutto il mondo.
Ci sarà Jacopo Tissi unico italiano a far parte del corpo di ballo del Bolshoi dal quale provengono anche Evghenia Obraztsova e Semyon Chudin.
E non sono i soli nomi di rilievo, tra i molti artisti presenti ci saranno Tiler Peck del New York City Ballet, Léonore Baulac e Hugo Marchand dell’Opéra di Parigi, Marianela Nuñez e Vadim Muntagirov provengono invece da The Royal Ballet di Londra.

Dall’11 al 14 Gennaio si terranno anche gli eventi di Errichetta Festival, i grandi maestri della musica balcanica e mediorientale, la manifestazione è curata da una comunità di musicisti che ha a cuore la valorizzazione delle tradizioni musicali.
Gli appuntamenti si terranno a Villa Medici, al Teatro Italia, a San Giorgio in Velabro e infine al Mocobo Centro Culturale di Roma che sarà lo scenario dei seminari previsti domenica 14 gennaio.

Errichetta Festival

 

Dieci piccoli indiani… e non rimase nessuno!Al Teatro Quirino dal 9 al 21 Gennaio va in scena Dieci piccoli indiani… e non rimase nessuno!
La storia che viene rappresentata è tratta dal celebre capolavoro di Agatha Christie che
vede dieci sconosciuti coinvolti in misteriosi omicidi.
La regia è di Ricard Reguant, il progetto artistico di Gianluca Ramazzotti e Ricard Reguant.
Interpretato da Giulia Morgani, Tommaso Minniti, Caterina Misasi, Pietro Bontempo, Leonardo Sbragia, Mattia Sbragia, Ivana Monti, Luciano Virgilio, Alarico Salaroli E Carlo Simoni.

E infine ancora un appuntamento teatrale con Una festa esagerata…! in scena dal 10 al 28 gennaio al Teatro Sistina.
Vincenzo Salemme porta sul palcoscenico la sua apprezzata ironia con questa commedia che mette in luce pregi e difetti dell’animo umano con brillante sagacità.